“Come un baco da seta avete costruito un bozzolo intorno a voi stessi. Frantumate il bozzolo e uscite fuori come la farfalla meravigliosa, come l’anima libera.”
(Swami Vivekananda)

Non di rado sui sarcofagi di età classica si può trovare raffigurata una farfalla che abbandona la crisalide. Che significato cela questa curiosa rappresentazione?
Nella mitologia antica la farfalla è il simbolo dell’anima, della leggerezza e della volatilità dello spirito vitale. Infatti il termine psiche deriva dal greco ψυχή, connesso al verbo ψύχω, “respirare, soffiare”, e significa appunto “anima”, “soffio”, “farfalla”. Lucio Apuleio, scrittore latino del II secolo d.C., nel suo celebre romanzo “L’Asino d’oro” narra per primo la favola di Amore e Psiche, dove quest’ultima è descritta come una bellissima creatura dalle ali di farfalla.
La farfalla grazie alla variopinta bellezza dei colori delle sue ali e al fascino misterioso della sua metamorfosi, che da semplice bruco la porta a diventare uno splendido insetto, ha da sempre colpito l’immaginario collettivo umano diventando emblema della trasformazione spirituale e venendo a coincidere con il concetto di anima. Nell’iconografia cristiana ad esempio, la farfalla è simbolo di resurrezione e di salvezza proprio in virtù del suo percorso: raffigurata tra le mani di Gesù Bambino e della Madonna allude proprio all’anima risorta.
Con la mostra “Colori dell’anima” la nota galleria fiorentina “Galleria360” dà vita ad una esposizione che attraverso il colore, propone un affascinante viaggio esplorativo all’interno dell’anima, ovvero in quella giungla di emozioni che contraddistingue l’esistenza umana. Una esposizione dunque dove il colore diventa un vero e proprio linguaggio emotivo oltre che espressivo, rivelatore di stati d’animo differenti e ricordi personali degli artisti.
Colori dell’anima” è una rassegna artistica che ci insegna ad assaporare i colori della vita; una mostra dove le combinazioni cromatiche si intrecciano costantemente con il vissuto affettivo e l’esperienza quotidiana, diventando espressione diretta e tangibile delle più intime esperienze dell’io e dello spirito; una mostra cioè, dove la spiritualità della luce si combina costantemente con il ritmo esplosivo di contrasti ed armonie coloristiche.
L’inaugurazione avrà luogo venerdì 9 Novembre 2018 alle ore 19.00 in via il Prato 11r Firenze. Durante il Vernissage inoltre verrà offerto un cocktail di benvenuto mentre musicisti Jazz suoneranno dal vivo.

Mostra: collettiva “Colori dell’anima”
Organizzatori: Arch. Riccardo Piagentini, Art Director Angela Fagu
Inaugurazione Mostra: Venerdì 9 Novembre 2018 ore 19:00
Durata Mostra: 9 Novembre – 3 Dicembre 2018
Luogo: Galleria360 Via il Prato 11r Firenze
Sito web: www.galleria360.it Shop-online: http://shop.galleria360.it/
Email: info@galleria360.it Tel. +39 0552399570
Orario apertura: da Lunedì a Venerdì compresi dalle 10:00 -13:00 e dalle 15.00-19.00
Ingresso libero