“Che significa amore ma anche amicizia, gioia” spiega Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia e L’Uomo Vogue, ricordando come l’evento sia nato come un’occasione per avvicinare turisti e cittadini ad una serata che coniuga moda e solidarietà. Dopo la notte del 17 settembre a Firenze, la Vogue Fashion’s Night Out continuerà a Barberino Designer Outlet, il Centro McArthurGlen della Toscana, che regalerà a tutti i suoi visitatori una giornata esclusiva dedicata allo shopping. Venerdì 18 settembre torna infatti “The Vintage Project”, il primo e unico charity shop, realizzato in collaborazione con Vogue Italia e Fondazione IEO-CCM, i cui ricavati di vendita saranno interamente destinati al finanziamento della ricerca e cura in ambito oncologico. Un’iniziativa dedicata a chi ama la moda, ma anche un progetto prezioso per aiutare la ricerca.

 

Si cura meglio dove si fa ricerca” è il motto dello IEO, nato nel 1994 da un’idea del Professor Umberto Veronesi, che si ispira ad un modello innovativo di sanità e di ricerca avanzata nel campo dell’oncologia, integrando le diverse attività di lotta ai tumori: prevenzione e diagnosi, educazione sanitaria e formazione, ricerca e cura. Grazie a questi principi, l’istituto è diventato sinonimo di eccellenza a livello internazionale nel campo della prevenzione, della diagnosi e della cura delle malattie oncologiche. Per poter mantenere una ricerca sempre di altissima qualità e serietà non bastano, però, l’esperienza e la dedizione dei singoli ricercatori: per questo motivo l’Istituto è affiancato dalla Fondazione IEO-CCM, ente senza scopo di lucro attiva nella raccolta fondi. Il progetto nasce da un’intuizione di Franca Sozzani, presidente della Fondazione IEO-CCN e direttore di Vogue Italia, che a proposito del progetto ha dichiarato: “La Moda è anche un potente veicolo di solidarietà Lo è da tanto tempo e sempre di più. E a dimostrarlo è proprio il successo della prima edizione di The Vintage Project. Oggi, possiamo dire che lo Shopping Solidale è davvero entrato nelle abitudini dei consumatori, che danno speranza in primis comprando ma anche regalando capi e accessori dal loro guardaroba. E’ grazie a loro, insieme a stilisti e Brands del Sistema Moda, che possiamo proseguire con entusiasmo sulla strada dell’aiuto concreto”. Il charity store, ideato e realizzato per la prima volta nel marzo dello scorso anno, sempre a Barberino Designer Outlet, ha riscosso notevole successo e nel settembre del 2014 è stato temporaneamente trasferito a Serravalle Designer Outlet. Dopo aver raccolto più di 200.000 euro di fondi destinati all’acquisto di un macchinario di ultima generazione, la RM Whole Body, capace di individuare le lesioni tumorali quando sono ancora al loro stadio iniziale, quest’anno il progetto si pone l’obiettivo di finanziare borse di studio per medici radiologi specializzati per utilizzarla al meglio. “The Vintage Project” sarà inaugurato a Barberino Designer Outlet il 18 settembre alle 12.00, con un evento esclusivo alla presenza del direttore di Vogue Italia Franca Sozzani, e resterà aperto per i successivi tre mesi esclusivamente nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.

A partire dalle 15.00 dello stesso giorno, il charity store aprirà al pubblico, dando a tutti i visitatori la possibilità di ammirare e acquistare meravigliosi abiti e accessori, donati alla Fondazione da icone della moda come Karl Lagerfeld, Julian Moore, Rihanna, Gaia Trussardi, Candela Novembre, Marta Ferri e provenienti dal guardaroba personale di Franca Sozzani. Da non perdere alcuni pezzi unici come un paio di occhiali da sole Salvatore Ferragamo di Sarah Jessica Parker, una borsa Serpian indossata da Taylor Swift e una abito Marta Ferri indossato da Beatrice Borromeo. Un’occasione imperdibile per scoprire Barberino Designer Outlet, che grazie alle recenti aperture di più di 30 nuovi negozi ‒ tra cui Hugo Boss, Patrizia Pepe e Atos Lombardini ‒ ha ulteriormente arricchito la sua offerta di brand di lusso e marchi di tendenza come L’Oréal Paris, Loriblu, Manila Grace, Luxury Zone e Twin Set, confermandosi ancora una volta come la destinazione imperdibile per gli amanti dello shopping e del fashion.

Per maggiori informazioni sull’evento e per scoprire tutti i marchi presenti a Barberino visita il sito: mcarthurglen.it/barberino

inaugurazione vogue barberino