È questo l’obiettivo del corso organizzato da Formaimpresa, l’agenzia formativa della Confcommercio fiorentina, e ospitato da OIC Group

Un corso completamente gratuito e finanziato per intero dalla Regione Toscana, destinato alla formazione di figure professionali in ambito congressuale e fieristico. È quanto organizzato da Formaimpresa, agenzia formativa di Confcommercio Firenze, con il supporto di OIC Group, realtà con sede a Firenze e leader internazionale nel settore PCO (Professional Congress Organizer).

Il Dipartimento HR di OIC Group ha pianificato e attivato la prima delle nove unità formative totali: 60 ore di programma creato ad hoc che hanno visto protagonisti i dipendenti dell’azienda in qualità di docenti. La scorsa settimana si è conclusa questa prima tappa.

Secondo le stime, nel breve e medio termine, Firenze tornerà ad ospitare i principali convegni e congressi internazionali in Italia, con la necessità di un ampliamento del settore, di una concorrenza maggiore sul territorio ed il bisogno di nuove figure professionali formate e pronte ad affrontare questa richiesta.

Il corso organizzato dall’agenzia formativa di Confcommercio, dal titolo “Tecnico della progettazione e organizzazione di manifestazioni congressuali, fiere e convegni”, ha come scopo quello di formare 10 figure tra inattivi, inoccupati e disoccupati con età superiore ai 18 anni, con l’ambizione di poter entrare in questo mondo. La parte di corso organizzata da OIC Group – che si è sviluppato tra docenza, proiezioni video ed esercitazioni pratiche – ha offerto una panoramica di tutti gli aspetti tecnico-organizzativi relativi alla gestione di un evento (congresso/mice) e di far vivere l’azienda, permettendo ai partecipanti di immergersi direttamente nell’ambiente di lavoro e di entrare in contatto con i processi operativi di una realtà come quella di OIC Group, che opera in questo settore da oltre 40 anni.

Al termine del corso, i partecipanti potranno così aspirare ad entrare nel mondo del lavoro congressuale con una preparazione maggiore, pronti ad inserirsi in un settore che, secondo le stime, dovrebbe crescere in modo esponenziale nei prossimi anni. OIC Group, valutate tutte le figure che hanno frequentato, deciderà poi se offrire un periodo di stage ad uno dei partecipanti.

Franco Marinoni, direttore Confcommercio Toscana, sottolinea: “Molte imprese ancora faticano a trovare persone veramente preparate a ricoprire certi ruoli. Questo rallenta il loro sviluppo e ogni eventuale ampliamento di organico. Per questo crediamo in una formazione che riesca ad anticipare le richieste di figure professionali che nascono in certi ambiti. È il caso di questo corso, che volentieri proponiamo con la collaborazione di un partner qualificato come OIC Group”.

Nicola Testai, CEO di OIC Group, afferma: “Abbiamo accolto con grande piacere l’opportunità di poter organizzare un corso di questo tipo nella nostra sede. Le stime parlano chiaro: alla luce dell’approvazione dell’ampliamento e della nuova pista dell’Aeroporto di Firenze, visto il via libera per i lavori di ristrutturazione in Fortezza, le opere già iniziate a Palazzo Congressi, Firenze tornerà nel medio termine ad essere un punto di riferimento per i Congressi internazionali. Per questo vedo probabile una sempre crescente necessità di nuove figure ben formate che siano pronte al momento giusto ad essere impiegate nel business dell’organizzazione congressi”.