Proseguono le attività del Lyceum Club Internazionale di Firenze, con numerosi eventi in programma fino a dicembre, tra incontri e dibattiti su temi di attualità, concerti, mostre, presentazioni di libri, con la partecipazione di personalità e Istituzioni di primo piano della cultura e delle arti

Domani, giovedì 15 novembre, alle ore 18, il Lyceum Club Internazionale di Firenze ospita la conferenza a cura della prof.ssa Emanuela Masini dedicata a scienza e amicizia, dal titolo “Endorfine mediatori dell’amicizia”.

L’amicizia è il singolo fattore più importante che influenza la salute, il benessere e la felicità. Gli amici non sono solo le persone che arricchiscono la nostra vita di gioia e felicità, perchè intrattenere molte relazioni sociali comporta anche una maggior tolleranza al dolore: il segreto è la produzione di endorfine. Le endorfine o “morfine endogene”, sono neurotrasmettitori che agiscono sui circuiti cerebrali legati al dolore e al piacere, sostanze che si legano ai recettori oppioidi largamente distribuiti nel nostro cervello, coinvolti nelle relazioni e nel mantenimento dei legami sociali. Partendo da questo concetto, alcuni ricercatori dell’Università di Oxford hanno effettuato uno studio per valutare come mai alcune persone hanno reti sociali più ampie di altri. I risultati dello studio hanno evidenziato il coinvolgimento delle endorfine e fornito indicazioni per l’interpretazione di alcune patologie.

La produzione di endorfine può essere influenzata da vari fattori, ad esempio da odori e profumi piacevoli, dall’attività fisica, dall’ascoltare musica, dal contatto fisico con le persone a cui vogliamo bene, ecc…

È proprio il caso di dirlo, chi trova un amico, trova un tesoro… di endorfine!

L’evento è realizzato con il patrocinio della Regione Toscana. Ricordiamo che le iniziative del Lyceum Club Internazionale di Firenze sono a ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili (i posti riservati sono per i Soci del Lyceum e i loro invitati).

Emanuela Masini

Laureata in Medicina e Chirurgia, specializzata in Tossicologia Medica ed in Anestesiologia e Rianimazione. Medico Interno, Ricercatore Confermato, Professore Associato e Professore Ordinario di Farmacologia e Tossicologia, presso l’Università di Firenze. Direttore della Scuola di Specializzazione in Tossicologia Medica, attualmente Farmacologia e Tossicologia Clinica per diversi periodi fino al 2016. Direttore della SODc Tossicologia Medica-CAV dal 2004 a tutt’oggi. Visiting Scientist and Associate Professor presso il Centre de Recherches Clin-Midy, Sanifi di Montpellier; il William Harvey Research Institue (diretto dal Nobel Laureate, Sir J. Vane) della London University and la East London University; il Department of Molecular Pharmacology, Monsanto Co., St. Louis, USA; il Department of Pharmacology and Internal Medicini, St Louis University e la MetaPhore Pharmaceutical, St. Louis, Usa, negli anni dal 1989 al 2002. Dal 2002 fino al 2006 ha tenuto lezioni di farmacologia cardiovascolare presso il Department of Pharmacology, Cambridge University agli studenti post-graduated, nell’ambito del progetto Socrates, della Comunità Europea. Insegna Farmacologia e Tossicologia agli studenti del IV e V anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, agli studenti del III anno del corso di Laurea per Tecnici di Laboratorio Biomedico e nel Corso di Laurea in Biotecnologie. Insegna nelle seguenti Scuole di Specializzazione: Tossicologia Medica, Farmacologia e Tossicologia Clinica, Medicina del Lavoro, Medicina dello Sport, Oncologia Medica. Insegna in diversi Corsi di Master e di Perfezionamento. È stata revisore per progetti di Ricerca della Comunità Europea, per il British Council e per agenzie Italiane e per l’Università di Firenze, membro del Comitato Etico dell’AOU Careggi e dell’Azienda Ospedaliera 10, consulente scientifico della MetaPhore Pharmaceutical CO., St. Louis, USA e collabora con la NICOX per lo sviluppo di farmaci per patologie oculari, oltre che con numerosi gruppi di ricerca sia all’estero che in Italia. È autrice di oltre 500 pubblicazioni, di cui 300 su riviste internazionali e di alcuni brevetti nazionali ed internazionali per molecole utili in malattie allergiche e nel glaucoma.

Per consultare tutti gli appuntamenti del programma 2018: www.lyceumclubfirenze.it